MASSA, CARRARA, le ALPI APUANE e la LUNIGIANA

 

La provincia di Massa-Carrara e le sue terre: le Alpi Apuane, la Riviera Apuana e la Lunigiana
 

 

Scoprire il meraviglioso territorio della provincia di Massa-Carrara, incastonato fra l’Appennino Tosco-Emiliano, le Cinque Terre e la Versilia, significa percorrere un sorprendente viaggio fra natura, arte, tradizioni e prodotti tipici: la splendida costa tirrenica della Riviera Apuana, il massiccio delle Alpi Apuane con le sue cave di marmo e il famoso Lardo di Colonnata IGP, la grande conca intermontana della Lunigiana con le sue Stele preistoriche e i suoi castelli, la valle del fiume Magra, le pievi e i borghi millenari lungo l’antica via Francigena, e ancora le creste arenacee dell’Appennino Tosco-Emiliano e il crinale dei Monti Liguri. Un paesaggio unico, sorprendente, tutto da scoprire ed esplorare con le diverse tipologie di soggiorni, tour ed escursioni proposte da Sunny Tuscany & Italy!
Ecco le principali aree d’interesse turistico della provincia di Massa-Carrara:

 

 

 

 

 

MASSA: cittadina situata alle falde occidentali delle Alpi Apuane, a circa 5 km dal mare, Massa è sovrastata da un colle sulla cui sommità si erge il meraviglioso Castello Malaspina, che domina tutta la piana circostante e al quale si accede percorrendo una salita selciata. Da visitare il grazioso centro storico mediavele, con la bella Cattedrale dei Santi Pietro e Francesco, le numerose chiese e la scenografica Piazza degli Aranci, su cui si affaccia il palazzo Cybo Malaspina. Trasgredendo con lo sguardo dal nucleo medievale della città, oltrepassandone la parte moderna, si può spaziare su vasti panorami di mirabile bellezza, costellati di piccole chiese e oratori.

 

CARRARA e le ALPI APUANE: situata al ridosso delle Alpi Apuane, Carrara è la capitale mondiale del marmo: già Michelangelo Buonarroti si riforniva di marmo direttamente a Carrara e oggi la città ospita l'importante Biennale Internazionale di Scultura. E’ piacevole passeggiare per il centro storico medievale di Carrara, con il Duomo romanico di Sant'Andrea, costruito interamente in marmo apuano, il Teatro degli Animosi, la casa di Michelangelo e l'Accademia di Belle Arti. Carrara sorge a metà strada tra la costa e le tre vallate estrattive di Torano, Fantiscritti e Colonnata, lungo le quali sono disseminate più di cento cave attualmente in attività e visitabili con guide esperte. Le cave di marmo delle Alpi Apuane rappresentano un mondo meraviglioso, che ha alle spalle 2000 anni di storia, e un paesaggio assolutamente unico, quasi lunare, sospeso fra il mare e le vette della montagna. A Fantiscritti è possibile visitare un affascinante Museo del Marmo all’aperto, mentre il piccolo borgo di Colonnata è famoso, oltre che per le cave di marmo, anche per il Lardo IGP: gustoso lardo di suino stagionato in conche di marmo di Carrara, che da cibo originariamente povero, detto “il pane dei cavatori”, è divenuto un prodotto conosciuto e ricercato in tutto il mondo. Il Parco Regionale delle Alpi Apuane rappresenta una delle aree montuose più tipiche e originali della penisola italiana, per la ricchezza degli ambienti e dei paesaggi che custodisce: oltre ai famosi marmi, anche i profondi abissi, le grandi cavità e le grotte che si aprono nel sottosuolo carsico, insieme alla presenza di una flora e di una fauna estremamente ricche e variegate. Numerosi sono gli itinerari all’interno del parco, più o meno lunghi e impegnativi, da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo.

 

RIVIERA APUANA: compresa tra i fiumi Magra e Versilia, chiusa a est dai massicci delle Alpi Apuane, la costa apuana è una bella riviera sabbiosa, lunga circa 20 km, attrezzata con stabilimenti balneari di qualità, dove non mancano i centri nautici per dedicarsi ai classici sport del mare, come la vela e il windsurf. Le località più rinomate della riviera sono Marina di Carrara, col suo prestigioso Club nautico, e, più a sud, Marina di Massa, coi suoi bellissimi villini in stile Liberty, Ronchi e Poveromo, con le loro vaste pinete, e Cinquale di Montignoso, col suo caratteristico porticciolo, da sempre meta di artisti e personaggi illustri, come ad esempio Gabriele D’Annunzio. Da Cinquale, risalendo il corso del fiume Versilia si raggiunge l’area naturale protetta del Lago di Porta, una zona umida costiera d’acqua dolce di grande interesse naturalistico e faunistico. I cicloamatori possono trovare numerosi itinerari lungo la splendida costa, da percorrere in sella alla loro bici: si può percorrere l’itinerario sul Lungomare di Cinquale, in un percorso suggestivo con vista del Castello Aghinolfi, eccezionale esempio di architettura medievale, oppure pedalare tra mare, cave e antichi manieri percorrendo il Lungomare di Marina di Massa, fino al magnifico panorama sulla vallata del fiume Magra.

 

LUNIGIANA: la Lunigiana, regione storica situata tra la Toscana, la Pianura Padana e la Liguria, è sempre stata una terra di transito e un corridoio naturale tra territori diversi. La parte toscana di questa storica regione è una terra affascinante e ricca, in cui il paesaggio ha mantenuto intatto tutto il suo fascino e in cui ancora si conservano i segni che l’uomo ha lasciato nei secoli, attraverso la pietra e il marmo: le misteriose e affascinanti Statue Stele preistoriche caratteristiche della Val di Magra (cuore della Lunigiana, da Pontremoli ad Aulla), l’impressionante anfiteatro e l’area archeologica romana di Luni (la “Splendida Civitas romana”) e i numerosi castelli (più di 160!), molti dei quali ancora visitabili, come il Castello del Piagnaro a Pontremoli, il Castello Malaspina a Fosdinovo, il Castello di Malgrate, il Castello Aghinolfi a Montignoso e la Fortezza della Brunella ad Aulla. E poi ancora i caratteristici borghi, come quelli di Ponticello, Filetto e Villafranca in Lunigiana, e le antiche pievi medievali, come quella di Santo Stefano di Sorano a Filattiera e l’Abbazia di San Caprasio ad Aulla, disseminate lungo l’antico percorso della via Francigena in Lunigiana. Una terra di raffinate opere d’arte medievali, rinascimentali e barocche e di città ancora ricche di storia e tradizioni, come Pontremoli, “porta della Toscana” lungo l’antica via Francigena e città del libro, e Fivizzano, città di stampatori e letterati immersa nel meraviglioso Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano. La Lunigiana è una terra genuina e ospitale, da scoprire lentamente e da assaporare con attenzione e gusto della sorpresa. Terra di eccellenti vini, come quelli del Candia e il Colli di Luni DOC, e di ottimi sapori della terra e piatti tipici, come il miele IGP, i testaroli, i panigacci, la farina di castagne DOP della Lunigiana, l’olio di oliva, le tipiche torte di verdura, e i gustosi salumi e formaggi realizzati da produttori locali.



Richiedi informazioni su MASSA, CARRARA, le ALPI APUANE e la LUNIGIANA

Nome *:
Cognome:
E-mail *:
Periodo di interesse *:
Località di interesse *:
Telefono:
Richiesta:
Leggi le Condizioni di Sicurezza e Privacy: consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 "Protezione dei dati personali"
INFORMAZIONI GENERALI

La informiamo che ai sensi della legge 196/03, i suoi dati saranno da noi utilizzati per l'iscrizione nel nostro database.
Lei potrà, in qualsiasi momento, richiederne l'aggiornamento o la cancellazione inviando una e-mail al nostro indirizzo:
info@sunnytuscanytours.it

chiudi
Accetto *